“Con l’AG si cresce!!!”

Escursionismo 2020

L’Alpinismo Giovanile ha lo scopo di aiutare il giovane nella propria crescita umana, proponendogli l’ambiente montano per vivere esperienze formative.
L’attività con cui si realizzano questi intendimenti è essenzialmente l’escursionismo di montagna finalizzato al recupero della dimensione del camminare nel  ispetto dell’ambiente naturale ed umano. L’escursionismo è comunque affiancato da altre attività che il ragazzo potrà sperimentare quali l’orientamento, la speleologia, lo sci di fondo, l’arrampicata sportiva, la mountain-bike e naturalmente il gioco. Tutte queste attività si fanno assieme ad Accompagnatori di Alpinismo Giovanile.

CHI PUÒ PARTECIPARE?
Possono partecipare i giovani di entrambi i sessi di età compresa tra gli 8 ed i 17 anni sia soci che non soci CAI. Per l’iscrizione è richiesta la compilazione, da parte dei genitori, delle schede “dati anagrafici” e “autorizzazione al trattamento dei dati personali”. I genitori, in alcune gite, saranno graditi ospiti e potranno partecipare alle attività della giornata.

CHI SONO GLI ACCOMPAGNATORI?
Gli accompagnatori di Alpinismo Giovanile che vi seguiranno nelle gite e nelle attività formative, sono soci volontari del CAI che hanno frequentato dei corsi a livello nazionale specifici per l’attività di alpinismo giovanile e che svolgono attività con i giovani da oltre 15 anni. Inoltre, in base all’attività in programma, avremo il supporto di istruttori di alpinismo, di speleologia, di sci, geologi, esperti di ambiente montano, ecc.

COME CI SI PUÒ PRENOTARE PER L’ESCURSIONE?
Dopo aver visionato il programma specifico a seguito riportato, i partecipanti dovranno dare la propria adesione all’attività della Domenica entro e non oltre il Venerdì precedente e nel caso di partenza al Sabato entro il Giovedì precedente telefonando al direttore di escursione in oggetto. Il luogo di partenza e di rientro è il “Terminal autobus” – Maxi parcheggi in Fermo. Una settimana prima della escursione sarà inviato via email a tutti gli iscritti e a quanti lo richiederanno, il programma dettagliato dell’escursione. Tale programma sarà anche visionabile sulla pagina Facebook “alpinismo giovanile C.A.I. Fermo”, pagina sezionale dedicata all’attività di alpinismo giovanile. Tutti coloro che forniranno il proprio indirizzo email riceveranno gratuitamente e senza alcun impegno i programmi dettagliati. La conferma di partecipazione potrà essere data anche rispondendo alla email ricevuta del programma.

QUANTO È IL CONTRIBUTO?
Il costo di ogni singola attività verrà specificato nei programmi dettagliati disponibili almeno una settimana prima della escursione e dipenderà dalla  destinazione e dalla necessità di coprire il trasporto in autobus in funzione del numero minimo dei partecipanti. I programmi per il Corso di Alpinismo Giovanile e per lo stage estivo di una settimana seguiranno la stessa procedura ma saranno disponibili nei mesi precedenti l’attività.

DI CHE COSA CI SI DEVE MUNIRE?
Sono obbligatori gli scarponcini da trekking, uno zaino specifico o di tipo scolastico, pile, giacca a vento leggera o mantella per la pioggia. È indispensabile portare inoltre un ricambio completo (abbigliamento + calzature) da lasciare in auto.

IL CAI SVOLGE ATTIVITÀ IN COLLABORAZIONE CON LE SCUOLE?
Si, la sezione di Fermo, come altre sezioni italiane, svolge attività formative in aula ed in montagna in accordo con le scuole elementari, medie inferiori e superiori. In questi anni si sono svolti progetti con le scuole di Fermo quali Leonardo da Vinci, Ugo Betti, Fracassetti, Don Dino Mancini, Tirassegno, Monaldi, Cavour, San Tommaso, Lido di Fermo, Sant’Andrea, Borgo Rosselli, Ponte Ete, Salvano, Capodarco, Monte Granaro, etc.)

Paolo Moretti (accomp. naz.le A.G.) 360 697725
Andrea Ferroni (accomp. A.G.) 347 1601071
Basilio Polini (accomp. A.G.) 349 6966720
Roberto Poeta (accomp. A.G.) 340 1570310
Massimiliano Scoccia (accomp. A.G.) 3347780041